Manuela Burlotti


Quando nel 2005 mi sono avvicinata quasi per caso allo Shiatsu, non avrei mai pensato di arrivare fin qui. Non sapevo cosa mi avrebbe dato, non sapevo chi avrei incontrato. Anzi, per dirla tutta, non sapevo nemmeno cosa fosse lo Shiatsu. Volevo solo imparare dove mettere le mani e come muoverle su mia figlia, quando mi diceva di avere mal di testa. E così mi capita in mano, tramite un amico (avete presente la persona giusta al momento giusto?), il volantino di una scuola di Shiatsu di Milano, dove inizio la mia avventura, conseguo il diploma di operatore Shiatsu nel 2007 e frequento il Master. Incuriosita ed affascinata, non capivo come una semplice pratica di pressioni corporee potesse infondere il benessere, e non solo in chi riceveva il trattamento, ma anche in me che lo eseguivo. Sentivo di essere entrata in un percorso di consapevolezza, che mi metteva in profondo contatto con gli altri e soprattutto con me stessa.

Nel 2011 un amico (grazie Alberto) mi parla del Centro Shiatsu Daniele Giorcelli. Spinta dalla mia passione per questa pratica, ho deciso di ampliare i miei orizzonti e frequentare questo nuovo percorso di formazione. Nel dicembre del 2015, ho conseguito il Diploma della Scuola e superato l'esame della FISIeO (Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti ed Operatori), diventando professionista dello Shiatsu, regolarmente iscritta al RIOS (Registro Italiano Operatori Shiatsu).

E questo traguardo, anziché segnare la fine di un percorso, l'obiettivo raggiunto, ha rappresentato un nuovo inizio: un nuovo viaggio di consapevolezza accompagnato dall'irrefrenabile desiderio di trasmettere questa passione agli altri.

Si è chiusa una porta quindi, ma mi si sono aperti ben due portoni: il Master “Gengo Shiatsu: il linguaggio della pressione”, che ha arricchito ulteriormente il mio modo di trattare (grazie Daniele), e la possibilità di entrare nel percorso insegnanti, dove ogni giorno imparo da studenti, colleghi e Maestri (grazie a tutti).

Non essendo mai sazia di quest'arte meravigliosa, coadiuvo Guido Viacava (grazie Guido) nella gestione dell'Associazione Shiatsu “Shingen il Tocco”, sede di Brescia dei corsi.